29 settembre 2010

La versione 2.0 di XOS, l'esoscheletro della Raytheon



La nuova versione dell'esoscheletro della Raytheon e' "quanto di piu' simile a Iron Man oggi disponibile". Per quanto debba essere ancora alimentato via cavo, il consumo energetico e' stato ridotto del 50% rispetto alla versione precedente e la potenza e' stata aumentata. I responsabili della Raytheon (qui la pagina del loro sito dedicata a XOS 2) ne prevedono l'arrivo su teatri di operazione militari (nella versione alimentata via cavo e per applicazioni logistiche) entro cinque anni. La versione a batterie potrebbe essere pronta dopo altri 3-5 anni. Qui un articolo di Gizmodo. Hat-tip a Tecnotransumani.

Nessun commento: