24 settembre 2010

Il programma dell'iLab Singularity Summit (Milano, 5 marzo 2011)


Noto che il sito dell'iLabs Singularity Summit (Milano, 5 marzo 2011) e' stato aggiornato con i dettagli del programma della conferenza (che include fra gli speakers nientepopodimeno che Ray Kurzweil e Aubrey de Grey):

Singolarita'. Gestire l'esplosione di intelligenza.
Il progresso tecnologico procede in modo decisamente non lineare: secondo praticamente ogni scala di misurazione rilevante, negli ultimi 100 anni l'umanità ha fatto più passi in avanti che nei precedenti trecento, e negli ultimi 10 più che nei precedenti 50 [...] Il talk di Raymond Kurzweil - uno tra i maggiori protagonisti della tecnologia del nostro tempo - affronterà questi e altri temi partendo da una prospettiva inedita, ovvero il proprio personale viaggio scientifico ed imprenditorale verso la Singolarità.

La soluzione del Gioco. Conoscere la realta' e la nostra mente.
Virtualmente ogni domanda formulabile rispetto alla Realtà può essere espressa e trovare risposta in un sistema assiomatico adeguato. Dopo trentatre anni di ricerca, gli iLabs presentano una sistematizzazione possibile della nostra conoscenza dell'universo fisico e informazionale [...] Il talk di Gabriele Rossi - C.E.O. Diagramma e cofondatore iLabs - presenterà in anteprima la proposta iLabs per la "Soluzione del Gioco", sottolineando le principali ricadute applicative e soffermandosi ad esaminare l'integrazione tra struttura del mondo, struttura etico-sociale e rivoluzione tecnologica.

Anti-ageing. Fermare l'invecchiamento cellulare.
L'invecchiamento biologico è un processo progressivo di decadimento. Come effetti collaterali del normale metabolismo, le cellule patiscono danni alle strutture ed indebolimento funzionale: con il passare del tempo, l'accumularsi del danno diminuisce l'efficienza del nostro organismo, fino alla morte [...] Il talk di Aubrey de Grey - responsabile scientifico della SENS Foundation - introdurrà le basi teoriche della medicina rigenerativa e le sue possibili applicazioni, con particolare attenzione allo stato dell'arte delle più promettenti tecnologie già in corso di sviluppo.

Uomo 2.0. Verso la semi-immortalita'.
Moriamo principalmente per ignoranza: non sappiamo valutare con precisione il nostro stato di salute, non conosciamo i reali effetti "complessivi" delle nostre terapie e ancora siamo lontani da una completa comprensione dei rapporti tra mente e corpo. Avvicinarsi alla "Soluzione del Gioco" vuol dire avvicinarsi alle chiavi per la Semi-Immortalità: rispondere alle molte domande che ancora abbiamo su come funziona la mente e come il corpo reagisce ai diversi fattori endogeni ed esogeni ci darà la possibilità di intervenire in modo accurato e tempestivo su ogni processo degenerativo psico-fisico [...] Il talk di Antonella Canonico - cofondatrice iLabs - sarà dunque incentrato sul funzionamento, la "manutenzione" e la cura della mente e sull'apporto delle più recenti acquisizioni della medicina basata sulle evidenze al costante monitoraggio dell'efficienza psico-fisica.

La nuova societa'. Accordo temporaneo tra sistemi intelligenti.
La struttura della nostra società è destinata a cambiare profondamente con l'avvicinarsi della Singolarità, che rivoluzionerà i principi ispiratori del "contratto sociale", la struttura politico-economica, l'amministrazione della giustizia, il rapporto tra individui e Stato. Dal punto vista etico, la scelta dei valori fondanti della nuova legge dipende funzionalmente dall'obiettivo - l'estensione radicale della vita umana. Per questo motivo i principi scelti per la nuova Costituzione, l'esatta formulazione e il loro ordinamento gerarchico sono il risultato di accurati studi volti a massimizzare la probabilità che gli individui della società raggiungano insieme la Soluzione del Gioco. Dal punto di vista formale, l'elemento di fondamentale novità è il requisito di computabilità totale, che renderà l'amministrazione della giustizia automatica: la compatibilità tra un comportamento e l'ordinamento della società non sarà più giudicata solo da un uomo, ma anche da apposite Intelligenza Artificiale che aiuteranno il giudice umano a prendere la decione più corretta e imparziale possibile.

Per ulteriori informazioni, vedi il sito dell'evento e la pagina del programma. Qui il sito degli iLabs.

Nessun commento: