8 giugno 2010

Convegni transumanisti: H+ Summit, Harvard, 12-13 giugno 2010


Ray Kurzweil, Stephen Wolfram, Aubrey de Grey. I tre nomi in cima alla lista degli speakers di H+ Summit, l'evento annuale transumanista organizzato da Humanity+, la dicono tutta sul calibro del convegno. L'H+ Summit e' l'erede di Transvision, che in passato e' stato l'evento annuale dell'allora World Transhumanist Association, ma devo dire che di strada ne ha fatta molta da Transvision 2000, l'unica Transvision a cui abbia potuto partecipare. Negli ultimi anni, Transvision e' stata senza dubbio superata, sia come calibro degli speakers che come impatto mediatico, da un altro evento annuale, il Singularity Summit (che quest'anno si terra' ad agosto, a San Francisco). Forse proprio a causa di questa "concorrenza" Humanity+ ha rilanciato la propria conferenza annuale con un nuovo nome (curiosamente anch'esso contenente il termine "summit"). E l'upgrade sta gia' dando frutti: anche se questa e' solo la seconda edizione dell'H+ Summit, se ricordo bene, penso che l'evento sia gia' cresciuto in statura al punto di poterlo, come minimo, mettere sullo stesso piano del Singularity Summit - e poi dicono che la concorrenza non faccia bene a tutti! ;-)

Fra gli altri relatori saltano all'occhio David Pearce (qui il suo Progetto Abolizionista), Natasha Vita-More, David Orban (qui e qui due interviste), James Hughes (qui, qui e qui tre suoi articoli), Ben Goertzel (qui un'intervista - tutti i link sono ad Estropico). Ma al di la' di questi nomi gia' ben conosciuti nel transumanismo internazionale, uno sviluppo secondo me estremamente importante e' il fatto che la maggioranza dei relatori sia composta da ricercatori, imprenditori, esperti, etc, vicini alle posizioni transumaniste - un'apertura che non puo' che far bene al movimento.

PS. E se la traversata atlantica vi sembra troppo non perdetevi "Evoluzione autoridetta e futuro dell'Uomo", a Caserta l'11 giugno, organizzato dalla Seconda Universita' di Napoli in collaborazione con il Network H+ (chapter italiano di Humanity+)

Concludo con un video introduttivo all'H+ Summit:

Nessun commento: