20 maggio 2010

Longevita': l'arrestina ti benzina...

Identificata una proteina di C. elegans che ne determina la lunghezza della vita, la "arrestina" (arrestin). La versione umana di questa proteina si chiama PTEN ed e' un noto soppressore tumorale. Un commento di uno dei ricercatori mi ha fatto rizzare le orecchie: "L'aspetto più interessante del risultato è che lo stesso tipo d'interazione potrebbe essere presente anche nei mammiferi, sebbene la biologia umana sia certamente più complessa”.

Su Le Scienze: Una proteina cruciale per la longevità dei vermi

L'abstract dello studio su The Journal of Biochemical Chemistry: Arrestin and the Multi-PDZ Domain-containing Protein MPZ-1 Interact with Phosphatase and Tensin Homolog (PTEN) and Regulate Caenorhabditis elegans Longevity

3 commenti:

Erbaluce ha detto...

La biologia umana è più complessa di quella dei mammiferi? Non lo sapevo...ma forse ho capito male il senso della frase..Comunque l'articolo è interessante..

Painlord2k ha detto...

La biologia umana (l'uomo è un mammifero) è certamente più complessa di quella di un C. Elegans.

Estropico ha detto...

Immagino che intendesse aggiungere "di quella di C. Elegnas" dopo la frase "lo stesso tipo d'interazione potrebbe essere presente anche nei mammiferi, sebbene la biologia umana sia certamente più complessa", ma che si sia dimenticato.