27 aprile 2010

Il Robonauta della NASA


La Stazione Spaziale Internazionale (Wikipedia, sito) sta per avere un nuovo inquilino, il "Robonauta" della NASA. Dapprima sara' operativo solo in un laboratorio, ma e' previsto che in seguito ad alcuni upgrades potra' muoversi liberamente per tutta la stazione. Secondo John Olson, direttore dell'Exploration Systems Integration Office della NASA, "questo progetto e' il perfetto esempio di quanto promettono future generazioni di robot, sia nello spazio che sulla Terra, non al posto degli esseri umani, ma come aiutanti in grado di svolgere funzioni chiave". Ma io temo che gli ovvi limiti della biologia umana saranno un ostacolo insormontabile ad una vera e propria colonizzazione spaziale fino a quando non avremo conquistato un livello di controllo tale sul nostro organismo da poter essere descritti, se non come postumani, come ben avviati su quella strada...

Un articolo su Robotic Trends: NASA to Launch Human-Like Robot to Join Space Station Crew. NASA and General Motors have come together to develop the next generation dexterous humanoid robot - Robonaut2.

Qui una galleria di immagini di Robonaut2 sul sito della NASA.

Nessun commento: