7 aprile 2010

Il DARPA vuole dei reattori portatili da 5-10 Megawatt

Il DARPA ha richiesto proposte per progetti che portino alla creazione di reattori nucleari portatili in grado di produrre 5-10 MegaWatt di energia elettrica in aggiunta alla capacità di produrre 60.000 litri di carburante JP-8 al giorno – abbastanza per rifornire una dozzina di volte un elicottero Chinook. (The Register). Il progetto deve essere “inerentemente sicuro” (deve avere un coefficiente di temperatura negativo – più la temperatura aumenta, più la reazione si spegne): di conseguenza non può andare fuori controllo in caso di abbandono, danneggiamento o sabotaggio. Il DARPA non dichiara le dimensioni desiderate, ma dice solo che il reattore e l’attrezzatura associata deve essere “disponibile rapidamente”. Questo non dovrebbe essere troppo difficile, dato che i rettori dei sommergibili nucleari attuali hanno le dimensioni di un secchio della spazzatura.



Il rischio di proliferazione è ben conosciuto e considerato dal Pentagono e quindi le specifiche indicano che ne' il carburante del reattore ne' le scorie devono poter essere usate per produrre armi; quindi, anche se una base dovesse essere catturata dal nemico, oppure il carburante o le scorie rubate, o il resto dei macchinari, sarà allo stesso punto di prima nella costruzione di una bomba atomica (o comunque non più avanti di una qualsiasi nazione con un programma nucleare civile). Da quel che sembra, il DARPA sta chiedendo una versione militare / facilmente trasportabile del reattore nucleare producibile in massa della Hyperion, che potrebbe essere pronto entro il 2013.

DARPA Wants 5-10 Megawatt Portable Nuclear Reactors

Comunque, ci sono parecchi progetti per piccoli reattori nucleari in via di sviluppo, come quelli di Nuscale and Toshiba.

Nessun commento: