9 aprile 2009

Letture: Umanita' accresciuta

Il 16 aprile arrivera' in libreria "Umanità accresciuta. Come le tecnologie ci stanno cambiando", di Giuseppe Granieri. Sul suo blog l'autore promette qualche riga di presentazione per la settimana prossima e per ora si limita a notare la convergenza con l'uscita del gia' segnalato Human Enhancement di Bostrom e Savulescu. E aggiunge: "Si tratta di due libri ovviamente diversi, per metodo e argomenti affrontati (il mio, ad esempio, è un discorso concentrato sullo spazio immateriale e di rete in cui oggi viviamo e siamo umani, e sul modo in cui ci orientiamo senza corpo), ma entrambi affrontano un problema della contemporaneità, non sintetizzabile in un solo punto di vista ed estremamente ricco di aspetti interessanti. Così come interessante mi pare anche la convergenza sul concetto di enhanced, che personalmente preferisco ai mondi da noi lontani che si nascondono dietro i prefissi post (post-umano, post-moderno, ecc.) e trans (trans-umano)." Una riflessione, quest'ultima, che rispecchia esattamente la decisione della World Transhumanist Association, la quale ha recentemente cambiato il proprio nome in Humanity+. Segnalo anche che l'Espresso ne ha anche pubblicati alcuni brevi estratti: Prossima fermata: l'Uomo 2.0 (pdf) (messo online dal Centro di Etica Generale e Applicata). Hat-tip a TecnoTransumani.

Nessun commento: