28 aprile 2009

La prima orchestra a onde cerebrali

Signore e signori ecco a voi la prima performance dell'orchestra multimediale in cui musica e video cambiano nel tempo seguendo le onde cerebrali e la frequenza cardiaca degli artisti (vedi video più sotto). Secondo il lavoro del produttore Anna Mura, l'orchestra ha lo scopo di "vedere ciò che il cervello può fare senza il corpo". Il progetto è una creazione del gruppo di Sistemi sintetici, percettivi, emotivi e cognitivi presso l'Università Pompeu Fabra di Barcellona.
"Solo di recente stiamo apprezzando di più lo stretto collegamento tra la mente, il cervello e il corpo", ha detto Paolo Verschure, responsabile del progetto, "ma possiamo chiederci cosa la mente e il cervello sarebbero capaci se fossero interfacciati direttamente al mondo, scavalcando il corpo." I quattro esecutori sono stati dotati di berretti disseminati da elettrodi che catturano un elettroencefalogramma in tempo reale (l'immagine della attività elettrica del cervello). I grafici di queste onde cerebrali sono proiettate su uno dei due grandi schermi sopra l'orchestra.
Sebbene questa interpretazione artistica della tecnologia biometrica è un affascinante sguardo nella fusione della tecnologia con la medicina, gli obiettivi generali del gruppo hanno maggiori implicazioni: quello di cercare di spiegare la coscienza umana. Fonte: BBC News by David

Nessun commento: