19 febbraio 2008

Semi-Immortalita': il prolungamento indefinito della vita

Segnalo una nuova pubblicazione di ovvio interesse transumanista: Semi-Immortalita', di Antonella Canonico e Gabriele Rossi. L'ho appena iniziato, ma lo segnalo subito e ne riparlero' certamente, ma fra qualche settimana, dato che sono seicento pagine e rotti... Posso dire, pero', che gia' dall'inizio si capisce che l'approccio degli autori all'immortalita' fisica e' quello Kurzweiliano dei "tre ponti" e mi piace anche la scelta di parlare di semi immortalita', una scelta che e' allo stesso tempo onesta e a minor rischio di future-shock per il grande pubblico (carino, a proposito di semi-immortalita', l'uso della tilde di seguito alla "i" di immortalita' nell'immagine di copertina). Dal sito degli autori: "Saremo in grado, un giorno, di spiegare tutte le leggi che governano l’universo? Potremo descrivere in modo esauriente il funzionamento di sistemi complessi come il cosmo e l’essere umano? Gli autori del volume sono convinti che gli strumenti per la conoscenza della realtà che ci circonda saranno presto disponibili. E quando l’intelligenza umana incontrerà qualche limite, le macchine “intelligenti” ci aiuteranno a superarlo. L’integrazione tra la genetica, le nanotecnologie, l’intelligenza artificiale e la psiconeurofisiologia consentirà non solo di comprendere l’esatto funzionamento del "sistema uomo", ma anche di rigenerarlo contrastando così lo scorrere del tempo. La meta è vicina: ci troviamo in un momento potenzialmente storico in cui il progresso scientifico già consente un’aspettativa di vita senza precedenti. E saranno proprio tali discipline a permetterci un ulteriore balzo in avanti. Il libro ha lo scopo di divulgare la visione di questo prossimo futuro e di condividere i risultati scientifici ottenuti. Ma, per approdare alla meta, la scienza e la tecnologia da sole non bastano. Occorre una visione unificata e coerente della nostra esistenza, che si tradurrà in un nuovo modello di società; perché per raggiungere l’obiettivo è necessaria la partecipazione del maggior numero di persone possibile. La giustizia, l’etica, l’economia, l’istruzione, l’assistenza e persino il divertimento saranno espressioni della filosofia della semi-immortalità. Tale filosofia verrà declinata in applicazioni pratiche come un nuovo sistema assicurativo, un master post universitario, un approccio interdisciplinare alla salute e persino una nuova lingua per dialogare con i nostri “io-artificiali”. Tutto questo, e altro ancora, viene descritto dagli autori del libro: Antonella Canonico, esperta in psiconeurofisiologia e il marito Gabriele Rossi, esperto in intelligenza artificiale. I contenuti teorici e applicativi sviluppati nel volume sono il frutto delle sperimentazioni effettuate presso i laboratori di ricerca iLabs, attivi dal 1977 a Milano." Una recensione di Semi-Immortalita' (su Fantascienza.com)

Nessun commento: