28 aprile 2017

Senza malattie e invecchiamento potremmo vivere fino a... 8938 anni!?

Aubrey de Grey e' famoso, fra le altre cose, per aver dichiarato di prevedere aspettative di vita di un millennio, ma forse e' stato troppo cauto... La sua previsione si basa su  uno scenario nel quale malattie e invecchiamento siano stati sconfitti e gli unici killer siano quindi incidenti e disastri (naturali o meno).

Ma un sito USA specializzato in statistica (soprattutto politica e sportiva) ha provato a calcorare le speranze di vita, in quello stesso scenario, basandosi sulle principali cause di morte in America, e il sorprendente risultato e' passerebbero dai 78 anni di oggi a 8938...

Sul sito troverete anche un'animazione che illustra la situazione e i collegamenti ai dati attuariali utilizzati: http://polstats.com/#!/life

2 commenti:

mmorselli ha detto...

Più del 60% per altro sembrano essere attribuiti ad incidenti d'auto, che dovrebbero andare a zero con la guida autonoma di livello 5


Ho lanciato la simulazione e alla morte del 99 esimo soggetto l'età media era 6914, ma l'ultimo proprio non voleva morire, alla fine ha ceduto a 42.189 anni alzando la media a 7267 (quindi non è pesata, quel valore andrebbe tolto)... gli hanno sparato, per altro :D

Estropico ha detto...

Non ne potevano piu' di vederselo intorno... ;-)

Il tutto si basa su dati USA, per cui i risultati sarebbero diversi, per esempio, con la pacifica Svizzera.

Ciao,
Fabio