23 novembre 2016

CRISPR-Cas9: la 'corsa agli armamenti' Cina-USA



Sicuramente avrete sentito che "la rivoluzionaria tecnica di “taglia e incolla” del dna, la Crispr-Cas9, è stata testata sull’uomo."

Dall'articolo di Galileo:
“Credo si sia scatenato un duello biomedico tra la Cina e gli Stati Uniti, il che è importante, poiché la concorrenza di solito migliora il prodotto finale”. Lo stesso intervento, infatti, è in programma negli Stati Uniti, anche se è ancora in fase di autorizzazione. Ci vorranno, infatti, ancora molti mesi (si parla del 2017) perché gli Usa possano utilizzare questa tecnica sull’essere umano: il trial statunitense, in particolare, prevede la modifica di tre geni – e non uno come nello studio cinese – delle cellule del sistema immunitario, con l’obiettivo di trattare vari tipi di cancro. Dall’altra parte, invece, nel marzo 2017 un altro team di ricercatori dell’Università di Pechino probabilmente inizierà tre studi clinici utilizzando la Crispr contro il cancro alla vescica, alla prostata e al rene."
Ottimo! E' questo e' il tipo di corsa agli armamenti che mi piace!

Nature: CRISPR gene-editing tested in a person for the first time. The move by Chinese scientists could spark a biomedical duel between China and the United States.

Galileo: Crispr, il taglia incolla genetico testato in un malato di cancro. La tecnica di “taglia e incolla” del dna è stata utilizzata per la prima volta da un istituto di ricerca cinese per curare un malato di cancro. Gli Stati Uniti inizieranno un processo analogo solo nel 2017

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Molto interessante!
A proposito di sfida, ma la Cina sulla crionica com'è messa?

Estropico ha detto...

Scusa il ritardo... Qui c'e' tutto quello che ne so, al momento:

http://estropico.blogspot.com/2016/09/ibernazione-umana-crionica-in-cina.html