21 settembre 2016

La crescita della crionica

Sulla lista Yahoo dei Venturisti troverete uno spreadsheet con i dati delle varie organizzazioni che offrono servizi di ibernazione umana: iscritti e 'pazienti', nonche' i dati nel corso degli anni. L'autore, una crionicista australiana, non pretende sia una lista esaustiva, ma mi sembra un ottimo sforzo. I dati provengono dai siti delle varie organizzazioni.

In breve:

PAZIENTI CRIOPRESERVATI: 340

Alcor 147, Cryonic Institute 138, KrioRus 51, Oregon Cryonics 4

PAZIENTI CRIOPRESERVATI, DIECI ANNI FA: 155

Alcor 76, CI 76, KrioRus 3, Oregon Cryonics 0

ISCRITTI (NB esistono vari livelli di 'iscrizione'): 2719

 Alcor 1401, CI 1308, Southern Cryonics, Australia 10; KrioRus non offre membership).


ISCRITTI, DIECI ANNI FA: 1447

Alcor 814, CI 633

Il messaggio mi sembra chiaro e incoraggiante: un quasi raddoppio per gli iscritti e piu' che un raddoppio per i pazienti. Ma anche essendo ottimisti e assumendo che il ritmo di crescita continui, fra altri dieci anni avremmo solo tre migliaia di crionicisti su un totale di sette miliardi di persone...

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Proprio da estropico un simile ragionamento lineare? :) Non credo che confrontando il numero di cellulari avanzati (smartphone) dal 2007, data di rilascio del primo iPhone, a oggi, anno per anno, la tendenza sia esattamente lineare... ^^

GNR

Estropico ha detto...

Purtoppo mi sembra che la crescita della crionica sia proprio lineare, almeno per il momento. Ho fatto un grafico veloce-veloce con i dati degli iscritti e non assomiglia per niente alle curve esponenziali di kurzweil...

Ciao,
Fabio

Anonimo ha detto...

Sì, immagino che sia una rivoluzione simile a Internet, ossia, ora è come se ci trovassimo nella fase degli Anni '60, con uso governativo e militare... non è proprio lo stesso esempio ma si tratta di intendersi. Vedremo quando saranno abbattuti i costi (alla fine per rendere qualcosa disponibile alle masse è fondamentalmente necessario che se lo possano permettere, quindi più che gli iscritti sarebbe interessante una tabella o un grafico con i costi del mondo-Crionica, altrimenti è logico che la crescita continuerà solo linearmente, in quanto solo certi ricchi se ne avvarranno. Se i cellulari fossero rimasti per fasce ricche della popolazione, oggi le migliori opere d'ingegno della telefonia mobile esisterebbero sempre, sì, ma sarebbero appannaggio di pochi ultrabenestanti).
Quindi per l'avvento sulla Terra di una novità la parola chiave è tecnologia; ma per la sua diffusione la parola chiave è costi.

mmorselli ha detto...

Come ricorda lo stesso Kurzwail la crescita esponenziale si applica a tutto ciò che è in qualche modo legato e dipendente dalle tecnologie informatiche, per cui medicina sì, per esempio, utensili da taglio no.

Anonimo ha detto...

Beh si può presupporre che i costi della crionica siano almeno in parte legati alle tecnologie dell'informazione