4 maggio 2016

Un centro di criopreservazione australiano entro il 2017?


Segnalo il progetto per la creazione del primo centro di criopreservazione australiano: Stasis Systems Australia.

Al momento, esistono tre centri simili, alcuni operativi da decenni (Alcor e Cryonics Institute, in America), e uno nato solo una manciata d'anni fa (KrioRus, in Russia). Ora sembra che abbiano trovato il posto giusto per la sede: una tranquilla cittadina a meta' strada fra due grosse citta' (Sydney e Melbourne), servito da un'autostrada, bassi livelli di criminalita' e di attivita' sismica. Sul sito della Stasis Systems, leggo che sperano di essere operativi entro il 2017.

Ovviamente, questo sarebbe il centro di crionica piu' lontano e quindi meno utile a noi europei e me ne occupo solo in quanto conferma la tendenza verso l'internazionalizzazione della crionica.

Nessun commento: