26 aprile 2016

David Orban su Panorama: Vivremo per sempre e diventeremo cyborg

Dall'intervista (con miei commenti in corsivo):

«Dovremo coabitare con robot e droidi dotati di un’intelligenza superiore a quella umana. Mentre loro lavoreranno al posto nostro, la nuova umanità trascorrerà il tempo esplorando le potenzialità sconosciute della mente. Gli uomini diventeranno cyborg, con capacità potenziate dalla tecnologia. Potremo vivere all’infinito trasferendo il nostro cervello (incluso l’io senziente) in altri corpi e anche esplorare lo spazio estremo facendo sfrecciare la nostra materia grigia alla velocità della luce come se fosse fatta di bit che viaggiano via etere».

Vedo che Orban si e' "chippato"...

«Sono un cyborg» spiega a Panorama. «Porto con me tutte le chiavi di cifratura utili per pagare in bitcoin, la valuta digitale di internet. Con il chip, in potenza, posso fare molte altre cose, non solo trasferire denaro. Come prendere una vettura in car sharing, accedere alla metropolitana e varcare i tornelli in ufficio. In futuro potrebbe comunicare informazioni con un’altra persona dotata di un medesimo chip con la stessa velocità e semplicità con cui oggi un computer invia una email utilizzando la rete senza fili wifi. Potrebbe misurare i miei parametri vitali, interrogare Google e fornire le risposte direttamente al mio cervello».

Contrariamente a Orban, non ho la minima intenzione di sottopormi ad un intervento chirurgico, per quanto minimo, per poter fare quello che gia' posso... E' la vecchia dicotomia cyborg/fyborg e l'aspetto cyborg restera' un interesse di super-nicchia finche' non arriveranno le prospettive future citate piu' sopra. Ma Orban, ovviamente, lo ha fatto anche per testarne l’accettazione sociale.

«Con questo impianto cerco il dialogo con chi pensa che non debba essere permesso diventare esseri umani potenziati tecnologicamente». Ma Orban è stato il primo umano a sottoporsi a questo tipo di intervento [...]

Oddio, qui il giornalista si e' fatto trascinare dall'entusiasmo... Ormai il chip sottopelle e' disposizioni di qualsiasi hobbysta - vedi: Diventa un cyborg fai-da-te per 39 dollari.

Secondo la visione di Orban la singolarità (cioè il momento in cui il progresso tecnologico accelera oltre la capacità di comprendere di coloro che vivono in un’epoca precedente) sta per arrivare e si verificherà nell’arco della prima metà di questo secolo. In pratica è l’accelerazione contemporanea di quattro importanti tecnologie: genetica, nanotecnologia, robotica e soprattutto intelligenza artificiale. Un boom tecnologico che obbligherà a riscrivere la parabola umana che passerà da «nasci, lavora, muori», è la visione di Orban, a «nasci, non lavorerari più e vivrai per sempre».

Carino lo slogan! :-)

La versione integrale dell'intervista e' sul blog di David Orban.

Nessun commento: