24 febbraio 2016

Dibattito: le speranze di vita sono gia' lunghe abbastanza?


Dalla pagina del dibattito: immagina se non dovessimo invecchiare e morire. L'americano medio puo' arrivare ai 78,8 anni di eta', ma per molti non e' ancora abbastanza. Quali sono le implicazioni etiche e sociali dell'allungamento radicale delle speranze di vita? Dovremmo accettare la nostra "naturale" fine o dovremmo cercare una cura per l'invecchiamento?

Per il video del dibattito, clicca su See full debate video, sulla pagina dell'evento.

E ora, le buone notizie. Il pubblico ha votato sulla mozione "Le aspettative di vita sono gia' lunghe abbastanza", prima e dopo il dibattito. Ecco i risultati:

Il messaggio e' chiaro, forte ed incoraggiante per noi longevisti: diffondere il meme longevista e' possibile. Si noti, nell'immagine qui sopra, come quasi due terzi degli indecisi abbia "votato longevista" dopo aver assistito al dibattito.

Il voto online e' stato persino piu' contrario all'idea che si viva gia' anche troppo (ed e' ancora possibile votare, sempre sulla pagina dell'evento: clicca su RESULTS).

Il dibattito, organizzato da Intelligencesquaredus.org, si e' tenuto agli inizi di febbraio e ha messo a confronto due longevisti e due mortalisti: Aubrey de Grey, della SENS Research Foundation, e Brian Kennedy, del Buck Institute, contro Ian Ground, filosofo dell'Universita' di Newcastle, e Paul Root Wolpe, dell'Emory Centre for Ethics.

2 commenti:

Omar Gatti ha detto...

Grazie Fabio per aver condiviso questo importante dibattito

Un piccolo feedback, ok? :)

Peccato, Fabio, tu non abbia un plugin sul tuo blog che consenta di condividere facilmente i tuoi post su Facebook: si è costretti a copia-incollare il link su un post che bisogna creare di propria mano.

Estropico ha detto...

De nada! :-)

E grazie a te per il feedback, ma cosa intendi esattamente? Non basta il bottone "like" di Facebook? Abbi pazienza, come temo di aver gia' detto sono sia tecno-entusiasta che tecno-imbranato...

Ciao,
Fabio