30 gennaio 2016

Marvin Minsky: criopreservato, o no?

In breve: non e' dato sapere...

In dettaglio: un comunicato della Alcor sulla recente scomparsa di Marvin Minsky dice solo che l'organizzazione offre ai propri iscritti l'opzione di non divulagare alcuna informazione sulla proria sospensione crionica e che quando Alcor rifiuta di confermare o negare la criopreservazione di qualcuno, cio' puo' significare due cose: 1) la persona in questione non aveva un contratto di crioconservazione con la Alcor (anche se l'avesse avuto in passato), o 2) la persona in questione ha richiesto l'opzione di cui sopra. In altre parole, non e' dato sapere...

Vedi anche: Addio a Marvin Minsky, pioniere dell'Intelligenza Artificiale (e della criopreservazione, o ibernazione umana).

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Alcor dichiara che il 24 gennaio 2016 ha effettuato intervento di neuro crio-preservazione su paziente la cui identità non viene rivelata. In base al codice del paziente (A-1700) si può ritenere che fosse membro di Alcor da oltre 10 anni.

Buon viaggio, professore

Estropico ha detto...

"Mistero" risolto... Grazie per la segnalazione!