27 gennaio 2016

Addio a Marvin Minsky, pioniere dell'Intelligenza Artificiale (e della criopreservazione, o ibernazione umana).

Minsky non era solo uno dei padri dell'Intelligenza Artificiale, era anche un pioniere della crionica. Il suo nome e' ancora nella lista degli Scientific advisers della Alcor e, se ricordo bene, era stato per anni sul suo Board of Directors, per cui, se non ci saranno problemi insormontabili, sara' sicuramente criopreservato - spero vi unirete a me nell'augurargli un "buon viaggio nel futuro". Senza dubbio, la sua e' una mente che merita di essere preservata, non solo per l'inerente valore di ogni singola vita umana, ma anche come patrimonio dell'umanita'...

Corriere della Sera: Marvin Minsky, scompare uno dei padri dell’Intelligenza artificialeTra le sue invenzioni anche il microscopio confocale, strumento di osservazione oggi insostituibile in biologia cellulare. Fu anche consulente in 2001: Odissea nello spazioMarvin Minsky, scompare uno dei padri dell’Intelligenza artificiale


5 commenti:

Anonimo ha detto...

Non mi torna un fatto.
In un articolo del Sole 24 ore uscito sul loro sito il 7 febbraio ("La mente artificiale? Serve più memoria"
di Antonio Larizza) Marvin sembra molto scettico su Singolarità e cose simili, mentre a sentire una intervista fattagli da Ray Kurz, disponibile su YouTube, pare tutto il contrario: come è possibile?

Estropico ha detto...

Ho letto l'articolo (linkato piu' sotto), ma direi che si occupi piu' che altro dei cicli di entusiasmo/delusione che il settore dell'Intelligenza Artificiale ha attraversato in passato (AI winters) e che probabilmente incontrera' ancora. E' vero che Minsky ha spesso gettato acqua sul fuoco dell'entusiasmo, ma non si parla esplicitamente di singolarita' e dintorni. Certamente, gli "inverni" non spingono in quella direzione, ma sospetto che siano "solo" dei rallentamenti nel contesto di una tendenza generalmente positiva.

http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2016-02-07/la-mente-artificiale-serve-piu-memoria-182033.shtml

Ciao,
Fabio

Anonimo ha detto...

Dunque una sorta di sbugiardamento della legge dei ritorni accelerati? (Se ho interpretato bene la tua risposta)

Anonimo ha detto...

Una sorta di smentita fattuale della Lege dei ritorni accelerati?

Estropico ha detto...

I due commenti qui sopra si erano persi (ok, mi erano sfuggiti, fino a questa mattina) ma penso di aver gia' risposto nel mio commento piu' sopra.