3 novembre 2015

Due ore sott'acqua - senza bombole


Questo rebreather permette di riutilizzare la stessa aria per due ore (una bombola tipica dura circa un'ora), grazie ad una non precisata sostanza chimica che assorbe l'anidride carbonica e la riconverte in ossigeno. Il sistema non emette bolle d'aria, evitando di rivelare la presenza di incursori in missioni militari. C'e' un rischio, pero': in caso di infiltrazione d'acqua, il tutto puo' esplodere...

Il video non dice chi abbia sviluppato questo rebreather, ma due minuti di ricerca online mi hanno portato al video qui sotto, dal quale direi che il primo video e' stato ottenuto, e hanno svelato due misteri: la sostanza chimica di cui sopra e', in genere, la calce sodata, e le forze armate in questione sono quelle russe.

Nessun commento: