30 settembre 2015

Ogni giorno, al mondo, muoiono 150.000 persone... Ecco le cause



Avrete probabilmente sentito Aubrey de Grey sostenere che, ogni giorno, 150.000 persone muoiono a causa dell'invecchiamento (e/o a causa delle malattie tipiche dello stesso). Verissimo (e tragico che il fatto sia generalmente ignorato...) ma esistono anche altre cause di morte, alcune delle quale non direttamente collegate a quella malattia degenerativa meglio conosciuta come "invecchiamento". La mappa qui sotto illustra le cause di mortalita' al mondo - ogni nazione e' colorata a secondo di quella che e' la prima causa di mortalita', il che porta ad una strana situazione: i tumori non appaiono in questa "classifica", ma solo perche' sono spesso la seconda causa di morte. Come e' chiaro dalla prevalenza dei territori rosso-scuri, le malattie cardiovascolari dominano e se includiamo le zone rosso-chiaro che indicano ictus, la dominanza e' massiccia (e include molte nazioni emergenti). Secondo il video, l'ictus sarebbe la principale causa di morte in Cina a causa della sua rapida industrializzazione e delle relative conseguenze (inquinamento, fast food, stress), ma questa teoria non mi convince pienamente, dato che Giappone, Portogallo e Macedonia condividono la prima causa di mortalita' con la Cina, ma non il profilo socio-economico.

Una (relativamente) buona notizia e' che le malattie infettive sono ormai confinate solo in Africa (come principale causa di morte). Una notizia "curiosa" e' che l'Arabia Saudita si ritrova in una strana situazione: e' l'unica nazione al mondo nella quale la principale causa di morte siano gli incidenti automobilistici (saltate al terzo minuto del video e capirete perche').

Approfondimenti: L'articolo di ScienceAlert nel quale ho trovato il video. I dati, invece, provengono da uno studio del Lancet pubblicato due anni fa: Global Burden of Diseases, Injuries, and Risk Factors Study 2013

Nessun commento: