15 aprile 2015

Chi finanzia la ricerca sull'invecchiamento (negli USA)?

La parte del leone la fa il National Institute of Health (NIH), un'agenzia federale il cui budget si e' pero' rimpicciolito dell'11% dal 2003 e la cui ricerca, per quanto utile ed encomiabile, non e' certo mirata all'eradicazione dell'invecchiamento, com'e' invece quella della SENS Research Foundation. A proposito di quest'ultima, la troviamo nella seconda tabella dell'articolo (Who Funds Basic Research in Aging in the US?), con un budget, per il 2014, di 4,6 milioni di dollari, cioe' solo una piccola frazione di quello dell'NIH (1,2 miliardi di dollari). Queste due cifre riassumono brutalmente la situazione corrente in questo settore di ricerca...

1 commento:

Omar Gatti ha detto...

Il problema sta nell'incapacità che finora c'è stata di attrarre più finanziatori facoltosi e non, e di convincere i sostenitori a "chiacchere" a investire nella SENS e ad incrementare le loro finanze affinché investano di più senza mettere a rischio la loro situazione finanziaria