14 novembre 2014

ACTV-1 il virus della stupidita'

Molto preoccupante, soprattutto la percentuale di persone infette in un campione a caso (43%?!) 

Da LiquidArea: Riduce l’attivita’ cognitiva di circa il 10% il virus ATCV-1, secondo una ricerca realizzata dalla Johns Hopkins University e dall’Universita’ del Nebraska, pubblicata sui Proceeding of the National Academy of Sciences. La scoperta e’ avvenuta per caso, durante uno studio sui microbi della gola perche’ fino questo momento si riteneva che l’ATCV-1 attaccasse solo le alghe verdi di laghi e fiumi. virus hiv 300x225 Scoperto in America un virus che rallenta i processi cognitiviGli scienziati hanno notato che questo virus, subito ribattezzato dai media “virus della stupidita'” riduce la performance in alcuni test cognitivi. Lo studio e’ stato condotto su un campione limitato, circa 90 persone di cui il 43% infetto. E’ poi emerso che dei topi deliberatamente contagiati con l’ATCV-1 reagivano in maniera piu’ lenta ed e’ stato dunque dedotto che il virus influenza in qualche modo determinate attivita’ mentali.

Lo studio: Chlorovirus ATCV-1 is part of the human oropharyngeal virome and is associated with changes in cognitive functions in humans and mice

1 commento:

flavio ha detto...

molto interessante, anche se sono riuscito a leggere solo l'abstract, per ora

potrebbe risolvere il problema di needham ed aiutare a spiegare le frequenti vampate di progresso e successivi periodi bui che si sono susseguiti nella storia dell'umanità

speriamo che non sia una bufala, e soprattutto che non finisca in politica...non mi piace vivere nel mondo in cui l'intelligenza è una quantità fissa