27 ottobre 2014

Uno studio per mettere in stasi gli astronauti

Non e' esattamente animazione sospesa, ma insomma... Da AustronautiNews: SpaceWorks Enterprises ha presentato [...] un documento di studio sull’induzione di un sonno profondo (“torpore”) negli astronauti al fine di ridurre drasticamente i costi di missioni di lunga durata. Il torpore è la condizione che si verifica nei casi di ipotermia, e sin dal 2003 è divenuto un sistema adottato nella pratica medica di emergenza per mantenere in vita il paziente sino a quando non sia possibile fornire le cure necessarie. Unendo il torpore all’alimentazione endovenosa (nutrizione parenterale totale) ed alla elettrostimolazione dei muscoli (per conservarne il tono), si avrebbero impressionanti riduzioni nei costi e nei pesi di una ipotetica missione verso Marte. L’ostacolo principale da superare è la durata del trattamento, che sin qui non ha mai superato la settimana, e che dovrebbe essere portata a diversi mesi continuativi. Leggi tutto, su AstronautiNews. Qui potete scaricare il documento in formato PDF (Torpor Inducing Transfer Habitat for Human Stasis To Mars di John E. Bradford, Ph. D. e Douglas Talk, M.D.).

Nessun commento: