12 ottobre 2014

Cannabis, il verdetto

Da Galileo: L'ipotesi di Hall è che venti anni fa la cannabis veniva reputata poco dannosa per la salute per via della mancanza di dati epidemiologici sufficienti su consumatori abituali. Per questo, il suo studio punta a mettere a confronto gli effetti della cannabis come potevano essere stimati dagli studi scientifici disponibili nel 1993, con quelli che possono essere dimostrati oggi. Il bilancio che emerge dall'analisi, che va sottolineato si concentra unicamente sugli effetti negativi della sostanza, non è molto positivo. Leggi tutto su GalileoNet. Qui lo studio citato nell'articolo. Ovviamente, nulla al mondo e' tutto bianco o tutto nero...

Nessun commento: