17 marzo 2014

Michio Kaku: trasmettere una mente su un raggio laser attraverso la galassia e' (teoricamente) possibile



Una delle idee discusse in The Future of Mind, di Michio Kaku (appena segnalato qui) viene da quel maestro della fantascienza che fu Isaac Asimov: codificare una mente e trasmettere il tutto verso una stazione ricevente dall'altra parte della galassia. Ma secondo Michio Kaku, questa e' un'idea destinata a sfuggire dalla fantascienza e a divenire realta'. I primi passi in quella direzione sono gia' stati intrapresi (Blue Brain Project) e, fondamentale, non esistono motivi "fisici o matematici" a causa dei quali il progetto sarebbe irrealizzabile. Kaku stima che saranno necessari altri 100 di ricerca per svelare i misteri del cervello (una stima pessimistica, oserei dire) e altri 100 per stabilire stazioni riceventi (visto che la Via Lattea ha un diametro fra i 100.000 e i 120.000 anni luce, questa invece mi sembra ottimistica...)

Nessun commento: