14 febbraio 2014

OGM: un articolo e un'analisi

Segnalo una notizia e un'ottima analisi, entrambe sul tema degli OGM.

La notizia. Ass. Coscioni: L’Italia in procedura d’infrazione per gli OGM. Comunicato stampa - Ecco il documento che dimostra che il nostro Paese ‘legifera in nero’. Leggi tutto, su Le Scienze.

L'articolo e' Metti un OGM all'EXPO, su MyGenomix, ed e' il perfetto riassunto della triste situazione in Italia (ma non e' molto diversa nel resto d'Europa...) Ne copio e incollo alcuni passaggi se siete di fretta, ma se avete cinque minuti passate da MyGenomix e leggetevi il tutto, ne vale la pena.

"Anni di disinformazione e propaganda ideologica hanno contaminato il dibattito pubblico con così tanti luoghi comuni e falsi miti che soltanto i divulgatori più pazienti e capaci riescono ad averla vinta."

"Il punto è che gli OGM non ci piacciono, e siamo bravissimi a trovare nuove motivazioni e scusanti per dire no a questa tecnologia ormai diffusa in tutto il mondo. Bisognerebbe invece fare esattamente il contrario, e seguire un approccio rigorosamente scientifico: partire dai dati, da ciò che sappiamo, e solo dopo decidere da che parte stare. Non ho intenzione di entrare nel merito della sicurezza degli OGM per la salute umana, anche perché si tratta di una domanda poco sensata. Non possiamo infatti affermare che gli OGM siano in assoluto sicuri, né che siano dannosi: ogni nuova varietà geneticamente modificata deve essere valutata e approvata singolarmente"

"la paura di quel terribile mostro che va sotto il nome di biotecnologie ci costringerà a riproporre i soliti cliché su quanto fosse buono e naturale il cibo di una volta. D’altra parte, uno dei nostri difetti è proprio questo: affascinati dal passato e spaventati dall’innovazione, noi italiani siamo bravissimi a frenare quando tutti gli altri accelerano."

1 commento:

Anonimo ha detto...

Santo dio quant'è vera l'ultima affermazione... L' "Effetto Mulino Bianco" è sempre in agguato.

GNR