27 gennaio 2014

Caffeina e memoria; polifenoli e rischio cardivascolare; latte e rischio cardiometabolico; dieta e prevenzione tumori collo e testa.

Le news di NFI - Nutrition Foundation of Italy

La caffeina influenza positivamente la memoria a lungo termine, soprattutto a dosi moderate equivalenti a 2-3 caffè al giorno. L’assunzione di 200 mg di caffeina da parte di consumatori occasionali di caffè migliorerebbe la fase di consolidamento dei ricordi

Anche in una popolazione a dieta mediterranea, livelli più alti di polifenoli comportano la riduzione significativa del rischio di eventi cardiovascolari e di mortalità. Lignani, flavonoli e acidi idrossibenzoici: ecco i polifenoli della dieta mediterranea che riducono il rischio di eventi cardiovascolari.

Bere più di 2 bicchieri di latte al giorno si associa ad un minor rischio cardiometabolico negli adolescenti. Un consumo regolare di latte, secondo le raccomandazioni nutrizionali, migliora lo stato di salute cardiovascolare in una popolazione di giovani tra i 15 e i 18 anni.

Un regime dietetico corretto ed equilibrato è importante anche nella prevenzione dei tumori del collo e della testa. La qualità della dieta può influenzare positivamente il rischio di sviluppare i tumori del cavo orale, dell’orofaringe, dell’ipofaringe e della laringe.

Nessun commento: