2 settembre 2013

Estropico riparte (con qualche notizia longevista): frutta, vegetali e sovrappeso; esercizio fisico e aterosclerosi; fibra alimentare e fumo passivo; latte scremato e funzionalita' arterie


E' settembre e Estropico blog riemerge dall'estivazione, lentamente. Comincio con un post "pigro", cioe' riportando le sempre interessanti notizie della NFI.

Le news di NFI - Nutrition Foundation of Italy

Un’alimentazione ricca di vegetali, frutta e alimenti integrali fino dalla prima infanzia riduce il rischio di sovrappeso e obesità  Abituare i bambini a una dieta ricca di vegetali, frutta, cereali integrali e latte non zuccherato contribuisce a contrastare l’insorgenza di sovrappeso e obesità in età pediatrica

L’esercizio fisico regolare riduce i segni di aterosclerosi anche se iniziato nella terza età. Intraprendere un’attività fisica regolare, anche nella terza età, aiuta a rallentare la progressione dell’aterosclerosi, mentre decidere per uno stile di vita sedentario peggiora sia la calcificazione arteriosa già presente, sia il profilo pressorio.

La fibra alimentare protegge i non fumatori dal rischio di coronaropatia indotta dal fumo passivo. Questo studio dimostra che, in soggetti conviventi con forti fumatori, l’alto consumo di fibra è protettivo nei confronti dello sviluppo di malattia coronarica provocata dall’esposizione al fumo passivo

Il latte scremato protegge la funzionalità delle arterie di soggetti obesi, limitando l’aumento della glicemia successiva al pasto. In soggetti obesi affetti da sindrome metabolica, l’apporto di latte a ridotto contenuto di grassi riduce l’iperglicemia post-prandiale, salvaguardando l’elasticità delle pareti vascolari mediata dall’ossido nitrico (NO).

Nessun commento: