1 giugno 2013

La Planetary Resources annuncia un grande progetto per l'esplorazione spaziale (2)

Alla fine la Planetary Resources, compagnia privata che mira a sfruttare le risorse degli asteroidi, ha mostrato le sue carte dopo averci lasciato nei giorni scorsi col fiato sospeso per un comunicato stampa che prometteva di svelare un progetto in grado di cambiare il modo in cui l'umanità esplora lo spazio. Nel vedere il progetto che la compagnia ha reso finalmente pubblico possiamo dire che costituisce davvero qualcosa di inedito: l'avvio di un'ambiziosa campagna su Kikcstarter, noto sito di crowdfunding, per il primo telescopio spaziale del mondo accessibile a tutti. Il telescopio sarà un vero e proprio osservatorio orbitante, accessibile a tutti i donatori della campagna, finalizzato sia alla caccia di asteroidi sia alla ricerca scientifica sia allo svago privato (sarà infatti possibile, a seconda del contributo economico, usarlo per foto personali commemorative). La raccolta fondi durerà fino al 30 giugno, qui la pagina per donare e/o controllare l'avanzamento dei finanziamenti.

Peter H.Diamandis, co-fondatore della società privata, ha dichiarato: "Quando abbiamo lanciato la Planetary Resources l'anno scorso, abbiamo avuto una risposta straordinaria da parte del pubblico con decine di migliaia di persone che ci hanno contattato e che volevano essere coinvolte. Stiamo utilizzando questa campagna Kickstarter come un meccanismo per coinvolgere la comunità in modo produttivo". Fonte: HuffingtonPost

Nessun commento: