10 maggio 2013

Alcol, caffe' e morte cardiaca improvvisa; cacao e HDL; l-carnitina e aterosclerosi; DHA e memoria

Le news di NFI - Nutrition Foundation of Italy

Consumo di alcol e caffè (con o senza caffeina) e rischio di morte cardiaca improvvisa nelle donne in post-menopausa. Secondo i dati raccolti su oltre 93mila donne in post-menopausa, un moderato consumo di alcol può ridurre il rischio di morte cardiaca improvvisa. Il consumo di caffè o caffeina è invece ininfluente.

La teobromina del cacao (e non i flavonoidi) medierebbe l’aumento di HDL che si osserva dopo sole 4 settimane di assunzione regolare. Il consumo di 850 mg di teobromina al giorno (contenuta per esempio in circa 100 grammi di cioccolato aumenta significativamente i livelli plasmatici di colesterolo-HDL.

Il metabolismo intestinale della l-carnitina, abbondante nella carne rossa, tra i meccanismi promotori dell’aterosclerosi. Il microbiota intestinale metabolizza la l-carnitina della carne rossa a trimetilamina-N-ossido, una molecola correlata allo sviluppo di aterosclerosi.

La supplementazione con DHA in giovani adulti sani migliora la memoria. La supplementazione con DHA per sei mesi in giovani adulti sani si dimostra utile per migliorare la memoria e i tempi di reazione.

2 commenti:

Elena O. ha detto...

Anche se l'alcool potrebbe ridurre i rischi di morte cardiache lo stesso è tossico per la salute, l' alccol non può essere metabolizzato per l'organismo e passa direttamente nel sangue danneggiando le cellule cerebrali, Un abbraccio

Franz S. ha detto...

http://www.lef.org/featured-articles/Rebuttal-to-Misleading-Carnitine-Report.htm

http://www.mayoclinicproceedings.org/article/S0025-6196(13)00127-4/fulltext