20 marzo 2013

Verso la scienza con il Papa Francesco

Da ScienzeFanpage: "La compagnia di Gesù, da cui proviene Papa Francesco laureato sia in teologia che in filosofia, ha sempre avuto uno stretto rapporto con la scienza, dall'astronomia allo studio dell’evoluzione. L'evoluzione è vera a livello biologico mentre l’anima dell’Uomo è stata creata direttamente da Dio"

"Il gesuita Teilhard de Chardin, figura controversa, ancora oggi molto studiata, fu scienziato e paleontologo. In Cina, dove rimase per oltre vent’anni, fu tra i protagonisti della scoperta dell’Uomo di Pechino e del rinvenimento di altri importanti scheletri di nostri antenati. Teilhard sostenne fortemente il modello evoluzionistico di Darwin, quando ancora nella Chiesa c’erano molte riserve al riguardo. Le sue idee sulla presenza di un principio evolutivo immanente all’universo stesso, e coincidente con Dio, non furono apprezzate dai teologi, che misero alcune delle sue opere all’Indice e lo costrinsero ad abbandonare l’insegnamento della filosofia. Ma oggi Teilhard è stato riabilitato, come dimostra un intervento del cardinale austriaco Schömborn, discepolo di Ratzinger e grande studioso del dibattito sull’evoluzione: “L’affascinante visione di Teilhard rimane controversa e tuttavia rappresenta per molti una grande speranza, la speranza che la fede in Cristo e un approccio scientifico alla realtà del mondo possano essere insieme ricondotti ‘sotto un solo capo’, sotto Cristo ‘l’evolutore’”."

1 commento:

Estropico ha detto...

Spero ScienzaFanpage abbia ragione! Va' detto, pero', almeno da quanto ho sentito, che anche questo papa e' un conservatore sociale...

Ciao,
Fabio