3 marzo 2013

Ora pranzo e perdita ponderale; dieta nordeuropea e obesita'; omega-3 e degenerazione maculare; sale e funzione endoteliale

Le news di NFI - Nutrition Foundation of Italy

L’ora del pranzo influisce sull’efficienza di un programma di perdita ponderale. Consumare il pranzo prima delle 15.00 favorisce la perdita dei chili in più in entrambi i sessi

La dieta tipica dei paesi del Nord Europa è associata con una ridotta incidenza di obesità addominale. L’alimentazione dei paesi del Mar Baltico, a base di pesce, cereali, frutti rossi e moderato intake alcolico influisce positivamente sulla circonferenza-vita

Più omega-3 nel sangue, minor rischio di degenerazione maculare senile. L’alta concentrazione di acidi grassi omega-3 nel sangue indica un elevato consumo di pesce e si correla con la riduzione del rischio di degenerazione senile della macula

Ridurre l’intake di sale ripristina una corretta funzione endoteliale in adulti moderatamente ipertesi. Nei soggetti ipertesi la dilatazione vasale mediata dall’endotelio è alterata. Per correggerla è sufficiente ridurre l’apporto di sodio

Nessun commento: