18 marzo 2013

Letture: Persi nel labirinto. Etica e antropologia alla prova del naturalismo, di Luca Grion

Letture postumaniste. Settimana scorsa ho segnalato La sfida del postumanismo, a cura di Luca Grion, docente dell'Universita' degli Studi di Udine, dove, fra l'altro, insegna un corso proprio su questi temi. Oggi segnalo il suo 'Persi nel labirinto': "L’obiettivo del volume è duplice: da un lato prendere sul serio la prospettiva del naturalismo filosofico e vedere a quali conclusioni approda una sua coerente declinazione; dall’altro provare a ripensare in modo critico la nozione di “differenza umana”. Per dar corpo ad un simile proposito, dopo un chiarimento istruttorio dei concetti di “naturalizzazione”, “riduzionismo” e “questione antropologica”, viene dapprima proposto un confronto con il paradigma evoluzionistico, quadro di riferimento generale all’interno del quale si iscrive buona parte della riflessione antropologica contemporanea. Segue poi una analisi dei contributi che le neuroscienze hanno portato in dote alla riflessione etico-antropologica. Quindi si passa ad analizzare le ricadute pratiche a cui la tecno-scienza può condurre; in questo contesto ampio spazio viene dedicato al confronto con il pensiero postumanista (e coi suoi critici). Infine, nella parte conclusiva dello studio, si propone una valorizzazione dell’etica del riconoscimento quale argine alle possibili derive antiumanistiche del progetto di naturalizzazione dell’umano."

Su LibreriaUniversitaria.it: L. Grion, Persi nel labirinto. Etica e antropologia alla prova del naturalismo (Mimesis, Milano-Udine 2012)

Nessun commento: