7 gennaio 2013

Il Manifesto del Partito Longevista Internazionale

Estropico Blog emerge dal suo mini-letargo invernale presentando la traduzione del manifesto della International Longevity Alliance (gia' segnalato, nella sua versione originale inglese, qui), tradotto dagli amici del (nascente) Partito Longevista. 

Sosteniamo lo sviluppo di una sana longevità per tutta la popolazione attraverso la ricerca scientifica, la sanità pubblica, il supporto e l’attivismo sociale. Sottolineiamo e promuoviamo la lotta contro il nemico principale di una sana longevità - il processo di invecchiamento.

Il processo di invecchiamento è la radice della maggior parte delle malattie croniche che affliggono la popolazione mondiale. Questo processo causa la percentuale più elevata di disabilità e mortalità, e deve essere trattato di conseguenza. La società ha bisogno di dedicare sforzi per il suo trattamento e la sua correzione, come per qualsiasi altra malattia fisica.

Il problema della senescenza è serio e minaccioso. Eppure siamo spesso testimoni di un oblio quasi totale della sua realtà e gravità. C'è una consolante tendenza ad ignorare il futuro, per distrarre la mente dall’invecchiamento e dalla morte da invecchiamento, e anche per presentare l'invecchiamento e la morte sotto una luce ingannevole, accettabile e utopica. Allo stesso tempo, c'è una credenza infondata che l'invecchiamento sia un processo incontrollabile e inesorabile. Questa noncuranza del problema e questo senso di impotenza infondata non contribuiscono al miglioramento del benessere degli anziani e alla loro longevità in buona salute. Vi è la necessità di presentare il problema nella sua gravità e importanza complessiva, e agire per la sua soluzione o mitigazione al meglio delle nostre capacità.

Invitiamo ad aumentare la consapevolezza pubblica del problema dell'invecchiamento nella sua intera portata. Chiediamo al pubblico di riconoscere questo grave problema e di dedicare sforzi e  risorse - incluse quelle economiche, socio-politiche, scientifiche, tecnologiche e mediatiche - alla sua riduzione massima possibile per il beneficio della popolazione in età avanzata, per la sua longevità in buona salute. Promuoviamo l'idea che la maturazione mentale e spirituale nonchè l'aumento di una sana longevità non siano sinonimi di invecchiamento e deterioramento.

Sosteniamo il rafforzamento e l'accelerazione della ricerca biomedica di base e applicata, così come lo sviluppo tecnologico, industriale, ambientale, della salute pubblica e dell’educazione, rivolte specificamente alla longevità in buona salute. Se dato un sufficiente sostegno, tali misure possono aumentare la speranza di vita sana della popolazione in età avanzata, il periodo della sua produttività, il suo contributo allo sviluppo della società e dell'economia, così come il suo senso di piacere, scopo e valutazione della vita.

Sosteniamo che allo sviluppo di azioni scientifiche per l'estensione della vita sana va dato tutto il massimo sostegno possibile pubblico e politico che merita, non solo da parte della comunità professionale ma anche dall’ampio pubblico.

Nessun commento: