2 dicembre 2012

Altro passo in avanti per lo spazioplano Skylon e acqua du Mercurio

Lampi astrospaziali: 1) Questo successo rappresenta la più grande innovazione nel campo della propulsione dall’invenzione del motore a reazione. Sempre secondo quanto dichiarato dall’azienda di Oxford, il propulsore SABRE permetterà di raggiungere la parte opposta del pianeta in sole quattro ore, oppure di immettere un payload in orbita e ritornare a terra senza stadi propulsivi aggiuntivi." Leggi tutto, su AstronautiNEWS. 2) NASA ha scoperto l'acqua anche in uno dei pianeti più inospitali del Sistema Solare, e i ricercatori prendono ora in seria considerazione la possibilità di sfruttare questi immani giacimenti di H2O per future missioni umane: non è un'ipotesi "così folle", dice il professore dell'UCLA David Paige. Leggi tutto, su PuntoInformatico.

Nessun commento: