23 novembre 2012

Letture: Mangia sano, mangia colorato...

Segnalazione salutista: I colori della salute. Il manuale che insegna (non solo ai ragazzi) la sana alimentazione con i 5 colori della frutta e della verdura. L'autore (dottor Fabio Fiorenzuoli, esperto in fitoterapia, docente presso l’Università di Firenze): "Oggi si insegna che l’alimentazione deve essere bilanciata tra carboidrati, proteine e grassi. Un concetto corretto che da solo non basta. Le proporzioni sono importanti, ma lo è altrettanto la qualità dei cibi che forniscono i vari nutrienti. Abbiamo la necessità di rieducare le persone al consumo di frutta e verdura, alimenti indispensabili per il loro alto contenuto di vitamine, minerali. Non tutti sanno che frutta e verdura contengono polifenoli, antociani ecc., sostanze che danno il colore a tali alimenti e che possiedono un valore nutrizionale importante: esse giocano un ruolo fondamentale in termini di salute e prevenzione. La frutta e la verdura, nel quantitativo di 800/ 1000 grammi al giorno per un adulto, sono il materiale indispensabile per costruire il tetto della casa della nostra salute." Il messaggio di Fiorenzuoli, brutalmente riassunto, sembra essere quello di riempire il piatto con 5 diversi colori ad ogni pasto per prendere il meglio dalla natura. Qui un articolo su I colori della salute, su Sanihelp.it.

Un kilo di frutta e verdura al giorno. Cinque colori diversi ad ogni pasto. Un obiettivo ambizioso, ma che gli aspiranti superlongevi ignorano a proprio rischio...

Nessun commento: