27 agosto 2012

L'immortalita' in 22 citazioni

Un post "pigro", oggi, nel senso che e' un copia-e-incolla da Wikiquote, in particolare dalla pagina dedicata alle citazioni sull'immortalita'. Si va' dal religioso, ma interpretabile a fini transumanisti, come nel caso della perentoria numero 1, al bizzarro (numero 6), al saggio, ma non del tutto condiviso (numero 4), al decisamente anti-immortalista (numero 6). La mia preferita e' quella di Dostoevskij (numero 19), anche se l'autore ovviamente si riferisce all'immortalita' dell'anima promessa dalle religioni e non a quella fisica intravista all'orizzonte dai transumanisti.

  1. Ascoltatemi, voi che vivete nei sensi | e pensate soltanto attraverso i sensi: | l'immortalità non è un dono, | l'immortalità è una conquista; | e solo coloro che lottano allo stremo | la possederanno. (Edgar Lee Masters)
  2. Che obbligo ha Iddio di regalarci l'immortalità? L'immortalità dell'anima è una invenzione dell'egoismo umano che in fin dei conti vuol far servire Iddio al comodo proprio. (Antonio Fogazzaro)
  3. Chi crede nell'immortalità si goda la sua felicità in silenzio, non ha nessun motivo di darsi delle arie. (Johann Wolfgang von Goethe)
  4. Chi promette di cibarti di immortalità, ti inganna con vane parole. (Wú Chéng'ēn)
  5. Chi rimane calmo ed equanime nel dolore e nel piacere, lui solo è degno d'ottenere l'immortalità. (Bhagavadgītā)
  6. Ciecamente sogniamo di superare la morte attraverso l'immortalità anche se da sempre l'immortalità ha rappresentato la peggiore delle condanne, il destino più terrificante. (Jean Baudrillard)
  7. Come non credere nell'immortalità dell'anima, quando senti nell'animo una grandezza così smisurata! (Lev Tolstoj)
  8. Desiderare l'immortalità è desiderare la perpetuazione in eterno di un grande errore. (Arthur Schopenhauer)
  9. Divenire immortale, e poi... morire. (Fino all'ultimo respiro)
  10. […] e non considerano che quando gli uomini fussero immortali, a loro non toccava a venire al mondo. (Galileo Galilei)
  11. Essere immortale è cosa da poco: tranne l'uomo, tutte le creature lo sono, giacché ignorano la morte; la cosa divina, terribile, incomprensibile, è sapersi immortali. (Jorge Luis Borges)
  12. Immortale è chi accetta l'istante. Chi non conosce più un domani. (Cesare Pavese)
  13. Immortalità è forse una parola ingenua ma, qualunque cosa significhi, un matematico ha le migliori probabilità di conseguirla. (Godfrey Harold Hardy)
  14. L'immortalità è come il preservativo: devi abituarti sin da piccolo a trovarlo erotico altrimenti te lo ammosci già a quattordici anni. (Aldo Busi)
  15. L'immortalità è lavorare ad un compito eterno. (Ernest Renan)
  16. L'immortalità sembra una buona idea, finché non si comprende che si dovrà trascorrerla da soli. (La regina dei dannati)
  17. La credenza nell'immortalità dell'individuo potrebbe essere considerata come un turbamento dell' "immagine del corpo", ma nel tempo, non nello spazio: ci aggiungiamo nel tempo, come alcuni malati si aggiungono un membro illusorio. (Jean Rostand)
  18. La prima condizione dell'immortalità è la morte. (Stanisław Jerzy Lec)
  19. Ma annientate nell'uomo la fede nella propria immortalità, e non solo in lui si inaridirà di colpo l'amore, bensì qualsiasi forza vitale in grado di perpetuare la vita nel mondo. E non basta: allora non vi sarà più nulla di immorale e tutto sarà lecito, persino l'antropofagia. (Fëdor Dostoevskij, I fratelli Karamàzov)
  20. Nell'idea dell'immortalità è racchiuso il concetto di riesame. (Angelo Fiore)
  21. Se l'uomo fosse immortale, riuscireste ad immaginare a quanto ammonterebbe il conto del macellaio? (Woody Allen)
  22. Veleno è forse l'immortalità, se gli uomini ne senton così il peso? (Emily Dickinson)

Nessun commento: