18 aprile 2012

Russia, la mente nel robot: il magnate sogna l'immortalità

Su la Repubblica, con video: "Un gruppo di scienziati russi è impegnato a trasformare in realtà il sogno visionario di Dmitry Itskov, 31enne magnate dei media, finanziatore del progetto Avatar: realizzare un automa in cui conservare la propria mente che così vivrà per sempre anche dopo il deperimento del corpo".

1 commento:

Ugo Spezza ha detto...

Ho sempre pensato, e questo articolo-video lo conferma, che i governi sono assolutamente disinteressati al problema. Quindi la soluzione per il mind upload arriverà sicuramente da un magnate miliardario di qualche paese ove la secolarizzazione ha fatto piazza pulita delle ideologie conservatrici. Penso ad esempio alla Russia, alla Cina o a qualche emiro del Qwait. In quel caso mi sa che dovremo prendere l'aereo e fare un corso accelerato di russo, cinese o arabo... :-)