14 aprile 2012

L'interruttore che accende (e spegne) l'infiammazione

Leggo di uno studio di ricercatori italiani che ha svelato un meccanismo del sistema immunitario il quale, accendendosi o spegnendosi, puo' provocare o combattere le infiammazioni: l'interleuchina-1. Qui l'articolo e qui lo studio, su Nature: Pathogen-induced human TH17 cells produce IFN-γ or IL-10 and are regulated by IL-1β. Quello che ne' l'articolo ne' lo studio dicono e che i processi inflammatori, per quanto vitali nel combattere le infezioni, sono anche uno dei fattori contribuenti all'invecchiamento. Col passare degli anni siamo tutti affetti da livelli crescenti di inflammazione, anche in assenza di infezioni o malattie, una condizione nota col neologismo inglese inflammaging (inflammation/infiammazione + aging/invecchiamento). Qui una ricerca di Google con il termine. Una delle teorie tese a spiegare gli effetti salutari di certi antiossidanti e dell'aspirina sostiene che essi siano dovuti proprio al fatto che entrambi possono ridurre i livelli di inflammaging.

Nessun commento: