24 aprile 2012

Aubrey de Grey e i costi della ricerca anti-invecchiamento



Il video qui sopra e' una presentazione di Aubrey de Grey nella quale il biogerontologo della SENS Foundation e autore di Ending Aging affronta il tema dei costi della ricerca longevista. Che tipo di finanziamenti sarebbero necessari a raggiungere l'obiettivo della "senescenza negligibile"? La stima di de Grey si aggira sui 50 milioni di dollari l'anno, ma 20 sarebbero "un buon primo passo"... Non servirebbe superare di molto i 100 in quanto, riaggiunti quei livelli, non sarebbe possibile accelerare i progressi piu' di tanto, indipendentemente dagli investimenti. Sono certamente cifre da capogiro, ma irrisorie se paragonate al budget del National Institute of Health americano. Non dimentichiamo, pero', che almeno per il prossimo futuro stiamo parlando di ricerca di base condotta su animali da laboratorio. Una volta passati al livello successivo, quello dei trail clinici, i costi crescerebbero rapidamente. Se finanziamenti di questo calibro saranno disponibili, de Grey stima una probabilita' del 50% di ottenere robuste terapie di ringiovanimento (per esseri umani, non per topi di laboratorio!) nei prossimi 25 anni. La sua stima della probabilita' che tale obiettivo non sia raggiunto per un secolo e' del 10%. Per "robuste terapie di ringiovanimento" de Grey intende terapie in grado di offrire 30 anni di vita sana in piu' a chi avesse gia' raggiunto l'eta' di 60 anni. Nel video, de Grey si occupa anche della  matuselemmita' (l'accumulo di un anno di aspettativa di vita' in piu' per ogni anno che passa) e ne stima l'arrivo piu' o meno nello stesso momento in cui saranno state sviluppate delle "robuste terapie di ringiovanimento."

1 commento:

Anonimo ha detto...

Io penso che sarebbe importante tradurre in italiano questo video e che bisognerebbe collaborare per cercare di trovare finanziatori per la ricerca SENS superando le differenze di opinione, soprattutto le persone che come me hanno superato i 40 anni è importante che ci sia una accelerazione della ricerca. Io credo che ci sia una possibilità concreta di ringiovanire per me a patto che i finanziamenti siano adeguati
Gianluigi