15 marzo 2012

Fantascienza Tecnoumanista

La prima rivista di Fantascienza uscì nel lontano 1926, si chiamava Amazing Stories. Ma già autori antecedenti come Herbert George Wells e Jules Verne avevano immaginato un mondo modificato dallo sviluppo della scienza e della tecnologia. L'epoca d'oro della Fantascienza fu però negli anni 40-50 quando emersero scrittori come Isaac Asimov, Alfred E. Van Voght, Robert Heinlein, Ray Bradbury e molti altri che diffusero quegli ideali che permettevano di sognare un futuro migliore di quello attuale.

Oggi questo trend, dopo una pausa verso la fine dello scorso secolo, sembra essere ripreso e la Science Fiction si riappropria dei suoi spazi. Tra alcuni anni, cessate le crisi economiche, dovrebbero riprendere le esplorazioni spaziali ed entro quindici anni tutti speriamo di vedere un uomo camminare su marte.

Nel frattempo possiamo solo immaginare: allora è meglio farlo nel modo migliore, ovvero acquistando una pubblicazione di una casa editrice italiana e redatta in gran parte da autori italiani, alcuni dei quali vincitori di premi di narrativa nazionale, che nulla hanno da invidiare agli omologhi anglosassoni in quanto a fantasia e inventiva. Proprio in questi giorni è uscito un nuovo numero (12) della antologia di racconti Short Stories edita da Edizioni Scudo. Il tema trattato in questo numero è "Invasione" ovvero cosa potrebbe accadere se venissimo invasi da alieni. Il grande Stephen Hawking ci ha messo in guardia da questo potenziale pericolo e gli scrittori di Science Fiction oggi immaginano cosa potrebbe avvenire se davvero dovesse verificarsi il primo First Contact. Invero potrebbe accadere anche il contrario, ovvero che noi, in futuro, arrivassimo a colonizzare un pianeta sul quale risiedono specie autoctone. E' questo il caso del racconto "Il mistero dei Fantasmi di Eden" di Ugo Spezza pubblicato in questa antologia e che si addentra, anche dal punto di vista filosofico, nel travaglio di un soldato che si ritrova proiettato nel post-umano troppo rapidamente.

La pubblicazione, di 274 pagine, include 28 racconti impreziositi da eccellenti immagini raytracing del grafico Luca Oleastri. La selezione dei testi è curata dallo scrittore Giorgio Sangiorgi che su questo numero figura anche tra gli autori con un suo racconto. L'antologia è acquistabile online a questo indirizzo sia in formato cartaceo con rilegatura a colori e sia in formato ebook PDF.

Nessun commento: