23 febbraio 2012

Il transistor di un solo atomo



Il primo transistor composto da un solo atomo. Qui su Nanodot, qui sulla stampa italiana.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Avrei 2 domande, relative all'articolo de La Stampa che parla di questa notizia (http://www3.lastampa.it/scienza/sezioni/news/articolo/lstp/443585/):

1) è vero che la realizzazione di un transistor composto da un solo atomo era prevista per il 2020 ed è quindi stata effettuata con 8 anni d'anticipo rispetto alle previsioni della Legge di Moore (se è vero, aggiungo: come è possibile? :D )?

2) è vero che tale realizzazione è considerabile come l'alba dei computer quantistici?

Grazie!
GNR

Estropico ha detto...

1) Così sostiene il ricercatore responsabile per questo indubbio successo e la sua dichiarazione e' stata riportata in molti articoli. Qui il tutto, nel press release su Eurekalert: http://www.eurekalert.org/pub_releases/2012-02/uons-sti021612.php

2) Mmmm... penso dipenda da cosa tu intenda per "alba". Il consenso, mi sembra, e' che si tratti di un proof of concept [1] i cui risvolti pratici potrebbero essere ad anni di distanza...

[1] http://it.wikipedia.org/wiki/Proof_of_concept

Ciao,
Fabio