20 dicembre 2011

Paul Allen presenta Stratolaunch System


Paul Allen ha presentato la sua nuova azienda, la Stratolaunch-Systems. Lo scopo della sua azienda è di costruire il più grande aereo mai costruito ed usarlo come piattaforma di lancio per missili diretti verso l'orbita terrestre. Il Launch o Carrier Aircraf sarà sviluppato e costruito dalla Scaled Composites di Burt Rutan, che già ha in corso lo sviluppo e la produzione dello SpaceShip II e WhiteKnight II per la Virgin Galactic di Richard Branson. I missili che saranno lanciati saranno prodotti dalla SpaceX che li adatterà appositamente per il lancio ad alta quota, migliorando di molto l'efficienza del motore che in questo caso non deve essere progettato per funzionare sia nello spazio che a livello del mare (a differenti pressioni atmosferiche). Un' altro, importante vantaggio è che il lancio aereo permette di lanciare da qualsiasi luogo del pianeta e in qualsiasi direzione e quindi risparmiare notevoli quantità di carburante per raggiungere l'orbita desiderata e poterla raggiungere in poche ore invece che un giorno come succede adesso.

Il costo dello sviluppo e costruzione del Carrier Aircraft è previsto nell'ordine di 300 M di US$. Il patrimonio di Paul Allen è tale che questa cifra non è un problema e la sua presenza garantisce un solido impegno per il futuro e il raggiungimento dei risultati desiderati. Paul Allen ha già finanziato con 30 milioni di US$ lo sviluppo dello SpaceShip One e WhiteKnight One di Burt Rutan che gli hanno permesso di far vincere l' X-Prize alla Scaled Composites.

Questo nuovo ingresso nel campo dell'accesso civile e dello sfruttamento commerciale dello spazio permette di sperare in un futuro in cui le risorse del sistema solare potranno essere usate per migliorare le condizioni materiali degli esseri umani e permettendone lo sviluppo transumano.

Immagine: il Carrier Aircraft in progetto alla Stratolaunch-Systems. Qui una video-presentazione del progetto.
Enhanced by Zemanta

Nessun commento: