22 giugno 2011

Fold.it, un gioco che aiuta la scienza - ora anche in italiano


Foldit e' un rivoluzionario gioco per computer in cui i giocatori possono contribuire al progresso scientifico, specificamente il ripiegamento di proteine. Ora il gioco e' disponibile anche in italiano - i dettagli sono in fondo. Ma prima, una descrizione da un articolo di un giocatore italiano:

In breve: le proteine sono delle (di solito lunghe) catene di aminoacidi (elementi chimici a base di carbonio, idrogeno, ossigeno, azoto e zolfo) e, qui sul nostro pianeta, sono alla base della vita. La formula chimica di una proteina è quasi sempre nota. Quello che invece non è noto è come questa lunga "salsiccia" di aminoacidi resta "aggomitolata" su se stessa (la terminologia, noterete, è squisitamente "tecnica". Da esperto insomma!). Eppure il modo in cui la proteina è aggomitolata (appunto!) è fondamentale, perché ne determina le caratteristiche più  "utili alla vita". Ad esempio: le catene periferiche della stessa che si trovano all'interno sono inefficaci nella "relazione" con l'esterno, con i farmaci, con altre proteine, ecc. Quelle che contano sono le "appendici" rivolte verso l'esterno ... ed è fondamentale sapere quali sono. Centinaia - forse migliaia - di progetti di ricerca cercano di stabilire come sono "piegate" le proteine ed utilizzano ... la forza bruta! In altre parole: le provano tutte! Per fare questo utilizzano super-computer da centinaia di milioni di Euro, o sistemi di "Grid Computing" in cui il lavoro è "parcellizzato" e distribuito a migliaia di PC "volontari" che lavorano sotto-sotto (in background) senza che neppure ve ne accorgiate (del World Community Grid di IBM abbiamo già parlato in una precedente news ). I ricercatori dei Dipartimenti di Computer Science & Engineering e di Biochimica dell'Università di Washington stanno cercando, invece, di capire se può essere utile coinvolgere gli "umani" in questo processo, per sfruttare la nostra capacità di sintesi e di valutazione "visuale" (della probabilità di una certa configurazione del "gomitolo" della proteina). Hannno quindi inventato un gioco - il "fold-it" appunto - con il quale, in rete o off-line, ci viene data l'opportunità di "piegare" una singola proteina (proposta dal gruppo di ricerca, ovviamente) con uno strumento di grafica tridimensionale davvero ben fatto. Il tutto in "gara" con altri (folli?) piegatori. Se siete on-line vivrete l'emozione di superare in classifica qualcun altro, la rabbia di essere superati, la frustrazione di non vedere crescere il vostro punteggio (... quando altri hanno duecento punti più di voi!) e la gioia di effettuare appassionanti rimonte.

La lista delle traduzioni disponibili per il gioco, fra le quali quella italiana, si trova qui. Bisogna scaricare il gioco, poi scaricare la traduzione e installarla con le istruzioni che si trovano qui al Capitolo 3. Il tutto è un po' complicato, in effetti: è una versione beta, e il traduttore sta cercando dei "tester" disponibili a valutarla e correggerla (chi fosse interessato mi scriva a estropico chiocciolina gmail punto com).

Nessun commento: