2 maggio 2011

Zucchero: l'amara verita'



Il New York Times ha pubblicato un approfondito articolo sullo zucchero e sul suo impatto sulla salute (Is Sugar Toxic?) sostanzialmente basato su una presentazione dell'endocrinologo Robert Lustig che ha abbondantemente superato, su YouTube, il milione di visioni dal 2009 (vedi sopra). La polemica e' arrivata anche in Italia, il che mi risparmia la fatica di tradurre/riassumere i 90 minuti del video qui sopra (buona parte del quale, fra l'altro, e' una lunga lezione di biochimica) o le nove agine dell'articolo del NYT... Qui un buon riassunto: Lo zucchero è un veleno, dannoso come alcol e sigarette? L'enfasi e' sul fruttosio (il 50% del comune zucchero da tavola - l'altra meta' e' glucosio) e sul high-fructose corn syrup (sciroppo di granturco ad alto contenuto di fruttosio), ma quest'ultimo e' il sospetto principale per l'epidemia di obesita' solo in quanto estremamente economico e quindi ipersfruttato dall'industria alimentare. Se ancora non avete eliminato (o drasticamente limitato) lo zucchero nella vostra dieta, dovreste trovare tutte le ragioni per farlo nel video e nei collegamenti qui sopra...

PS: il fruttosio presente nella frutta non e' considerato a rischio, grazie alla presenza di fibre alimentari nella frutta (anche se, aggiungo io, secoli di selezione hanno prodotto frutta significativamente piu' dolce e quindi ricca di zuccheri di quella che mangiavano i nostri antenati cacciatori-raccoglitori...)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

zucchero di canna o miele andranno bene?

Estropico ha detto...

Temo di no. Lustig scherza, nel video, che puoi mangiare tutta la canna da zucchero che vuoi ("e' un pezzo di legno!"), ma lo zucchero di canna, da questo punto di vista e praticamente la stessa cosa dello zucchero "bianco". E non credo il miele sia molto meglio...