7 aprile 2011

L'imminente integrazione di Umanita', Macchine e Internet: World wide mind, di Michael Chorost



World Wide Mind e' l'ultima pubblicazione di Michael Chorost e segue di qualche anno il suo Rebuilt, nel quale ha raccontato le sue esperienze di cyborg (in quanto recipiente di impianto cocleare). Il sottotitolo chiarisce subito perche' il suo libro sia on-topic da questa parti: "l'imminente integrazione di Umanita', Macchine e Internet". Qui una recensione e qui alcuni estratti, entrambi sul New York Times. Qui il libro su Amazon.

Nessun commento: