1 marzo 2011

Wired e Monsieur si occupano dell'iLabs Singularity Summit

Il Singularity Summit organizzato dagli amici degli iLabs a Milano e' sempre piu' vicino e la stampa se ne sta accorgendo...

Segnalo un'intervista a Gabriele Rossi su Wired.it, e che il numero di marzo della rivista Monsieur ha dedicato copertina e cover story all'evento, all'uomo 2.0 e alla semi-immortalita'. Qui, in formato PDF, alcuni articoli, sul sito degli iLabs e qui sotto titoli e introduzioni:

Nasce oggi l'uomo immortale. In anteprima mondiale Gabriele Rossi illustra a Monsieur i risultati ottenuti dopo 33 anni di studi e ricerche: prolungare in modo indefinito la vita è possibile.Una trasformazione così radicale porterà a una società fondata sull’etica, sul principio della verità e sulla collaborazione tra gli individui, che verranno regolati da nuove norme morali. Ispirate alle tre leggi sulla robotica postulate da Isaac Asimov.

Senza ignoranza vivremo di piu'. La ricercatrice Antonella Canonico ritiene di essere riuscita a trovare le chiavi per accedere all’anatomia del pensiero e rallentare così il processo degenerativo. Perché conoscendosi di più, si sarà più sani e longevi.

Le intelligenze singolari. Raymond Kurzweil e Aubrey De Grey, relatori d’eccezione al convegno iLabs Singularity Summit, spiegano in anteprima aMonsieur come progresso
e medicina rigenerativa cambieranno la nostra vita.

Ed ecco quanto troverete nell'ultima parte dell'editoriale di Monsieur (PDF):

"L'Uomo 2.0 e' il nome convenzionale con cui i ricercatori degli iLabs identificano l'individuo che fara' parte della societa' della Semi-immortalita', composta di persone che decidono di adottare un codice di comportamento personale molto piu' rigoroso. Fondata sull'etica, sul principio della verita' e sulla collaborazione tra gli individui, che verranno regolati da nuove leggi morali senza piu' bisogno di giudici e magistrati. Una societa' ibrida uomo-macchina, simile a quella profetizzata da Isaac Asimov, e resa possibile dall'imminente arrivo della Singolarita' tecnologica, che segnera' una svolta nella storia dell'Umanita' con la costruzione della prima Intelligenza artificiale che ci permettera' di affrontare problemi prima considerati irrisolvibili e a costruire Intelligenze artificiali sempre piu' efficaci. Affinche' una macchina possa "pensare", bisogna fornirle un modello di realta', che per i ricercatori di iLabs e' rappresentato dodecaedro rombico, punto di partenza del modello di universo fisico. Se volete saperne di piu' l'appuntamento con gli iLabs e' previsto il prossimo 5 marzo a Milano, al Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. Gia', Leonardo, il primo Uomo 2.0."

Purtroppo non riusciro' ad essere a Milano a marzo, ma ci saranno sia alcuni autori di Estropico che alcuni amici del Network dei Transumanisti Italiani. Chi volesse incontrarli in occasione dell'iLabs Singularity Summit puo' scrivermi a estropico "at" gmail "punto" com e vi mettero' in contatto.

Vedi anche, su Estropico: Semi-Immortalità, di Gabriele Rossi e Antonella Canonico; Intervista a Gabriele Rossi

Nessun commento: