11 dicembre 2010

Addio catena di montaggio - a meno che tu sia un robot...



Un robot industriale giapponese che simula l'azione del polso umano. Il Genkotsu ("pugno" o "mano" in giapponese, mi sembra di capire) e' preciso, veloce e instancabile. In un mondo che invecchia e nel quale l'immigrazione diventa un tema sempre piu' delicato, macchinari simili sostituiranno sempre piu' spesso il personale non-specializzato che oggi lavora in catena di montaggio. Qui, sul sito dell'azienda produttrice, la FANUC Ltd.

2 commenti:

ChriX ha detto...

Non c'è nessun problema, finchè un operaio lavorerà sottopagato difficilmente verrà sostituito dalla macchina

extropolitca ha detto...

Una macchina può sostituire un uomo che non viene neanche pagato per il suo lavoro. Semplicemente può fare il suo lavoro più velocemente, con più affidabilità, ininterrottamente, senza lamentarsi. Il costo della retribuzione del lavoro di una persona è solo una delle variabili (sebbene spesso la più importante) del costo del prodotto.