14 luglio 2010

Te', caffe' e cuore; micronutrienti e diete; indice glicemico, fibre alimentari e mortalita'; pesce, infiammazione e calo ponderale

Le news di NFI - Nutrition Foundation of Italy

Tè, caffè e rischio cardiovascolare. Il consumo abituale di tè, soprattutto nero, si associa ad un ridotto rischio di coronaropatia

Micronutrienti e diete dimagranti. Tra le diete dimagranti basate sulla restrizione di particolari macronutrienti, la Atkins, la LEARN e la Ornish, ma non la dieta Zona, si associano a potenziali carenze di specifici micronutrienti

Indice glicemico, fibre alimentari e mortalità associata a malattie su base infiammatoria. L'indice glicemico della dieta e il ridotto apporto di fibre correlano con il rischio di mortalità per malattie su base infiammatoria ! non cardiovascolari e non neplastiche in donne in menopausa

Calo ponderale, consumo di pesce e infiammazione. L’assunzione di pesce, soprattutto di salmone, nell’ambito di una dieta ipocalorica, si associa alla riduzione dei livelli circolanti di alcuni markers dell’infiammazione in giovani adulti sovrappeso e obesi

Nessun commento: