13 luglio 2010

Cerchi l'immortalita'? Chiamami!

Posso solo includere questa segnalazione nella categoria "strano ma vero"! Una serie di pubblicita' sono recentemente apparse su riviste d'arte italiane ed estere (un esempio, qui a sinistra). A quanto pare non sono semplici pubblicita', ma opere d'arte. Almeno secondo l'autore, raggiunto a quel numero di telefono da Exibart.com. E casomai non fosse ancora chiaro, devo deludervi... Non si tratta di un breakthrough longevista, di un successo delle terapie SENS di Aubrey de Grey arrivato qualche anno prima del previsto, ma, al massimo, del tipo di immortalita' che si raggiunge con la creazione di un'opera d'arte. Anche se dubito che l'opera qui a fianco garantira' l'immortalita', di alcun tipo, all'artista in questione... Non posso che concludere citando Woody Allen: non voglio raggiungere l'immortalità con i miei film. Voglio raggiungerla non morendo.

Nessun commento: