28 aprile 2010

Terrorismo neoluddista (2)

Stanno emergendo altri dettagli del gia' segnalato (tentato) episodio di eco-terrorismo. Si noti la frase da me evidenziata in grassetto: "Gli italiani Costantino Ragusa e Silvia Guerini e lo svizzero Luca Bernasconi farebbero parte di un gruppo eco-terrorista chiamato "Il silvestre" e nelle loro auto sarebbero state trovate ingenti quantità di esplosivo, nonché materiali per la realizzazione di un ordigno. L'obiettivo dei tre doveva essere il laboratorio della Ibm a Rueschlikon, specializzato in nanotecnologie." Qui l'articolo, del Messaggero; qui una selezione di notizie via GoogleNews.

Nessun commento: